14 principali attrazioni turistiche a Losanna e Easy Day Trips

Losanna sorge elegantemente su terrazze su tre colline sopra la sponda settentrionale del Lago di Ginevra nella regione francofona della Svizzera. I ponti alti attraversano le gole di due fiumi che attraversano la città, combinandosi con la ripida salita dalla riva del lago per dare a Losanna un terreno spettacolare e panoramico con vista sulle Alpi della Savoia attraverso il lago. Antica città universitaria e ora commerciale, è famosa per i congressi, le fiere e le convention, con numerosi luoghi di ritrovo eccezionali. Losanna è la sede mondiale delle Olimpiadi e un museo olimpico è tra le sue attrazioni turistiche più popolari.

I Romani fondarono una colonia commerciale nel I secolo aC e, nel medioevo, la cattedrale di Losanna era già importante come tappa di pellegrinaggio sul Cammino di Santiago. Per percepire questa vecchia città, vagare per le strade tortuose sotto la cattedrale; e per catturare l'eleganza della sua grandezza tardo-settecentesca come punto culminante della Riviera svizzera, scendere alla riva dove gli hotel Belle Epoch costeggiano il suo lungolago.

1. Lago di Ginevra (Lac Léman)

Per la maggior parte della sua lunghezza a forma di mezzaluna, il Lago di Ginevra separa la Francia e la Svizzera, dando a Losanna, sulla sua costa settentrionale, una splendida vista sulle Alpi francesi con il lago in primo piano. La riva da Losanna ad est fino a Montreux è conosciuta come la Riviera svizzera, un paesaggio inondato di piantagioni a terrazze che scendono su un litorale di giardini, palme e villaggi pittoreschi. Il modo migliore per godersi il lago - e tra le cose più popolari da fare per i turisti a Losanna - è salire a bordo di uno dei piroscafi che si fermano qui e fare una crociera o usarlo per saltare tra le città. Traghetti navetta tra Losanna e due città francesi sul lago. Il più popolare di questi è la città termale di Évian-les-Bains, una scenografica corsa di 35 minuti. Altrettanto scenografiche sono le giostre per Ginevra e Montreux, oppure è possibile fare una crociera per cena o pranzo. Le crociere più popolari sono sui piroscafi a pale Belle Époque Montreux (1904) e l'elegante La Suisse (1910). È possibile acquistare biglietti giornalieri per viaggi in barca CGN illimitati o utilizzare un pass ferroviario svizzero, valido sulle barche CGN.

Sito ufficiale: //www.cgn.ch/it

2. Museo olimpico

Insieme ai manufatti e alla storia delle competizioni, il museo che si affaccia sul Lago di Ginevra si concentra sullo spirito e sui valori delle Olimpiadi e sulle qualità che li hanno resi duraturi. Le mostre recentemente rinnovate coprono l'intera storia dei giochi, dalle loro origini nell'antica Grecia alla più recente, e includono torce olimpiche, manifesti storici, equipaggiamenti e abbigliamento indossati dagli olimpionici. Puoi rivivere grandi momenti delle Olimpiadi attraverso filmati e seguire l'evoluzione della tecnologia sportiva e persino del fashion design. Oltre alle mostre e alle esperienze interattive nell'edificio, il campus sul lago comprende giardini curati dove è possibile vedere sculture e altre opere d'arte raffiguranti temi olimpici, oltre alla fiamma olimpica.

Indirizzo: Quay d'Ouchy 1, Losanna

Sito ufficiale: www.olympic.org/museum

3. Château d'Ouchy e Promenade

Sotto il vivace centro di Losanna si trova il quartiere lacustre di Ouchy, i cui eleganti hotel in stile Belle Epoca sono collegati da una passeggiata fiorita tra i porti vecchi e nuovi. Al centro di questo si trova un castello del XII secolo, il Château d'Ouchy, nel quale fu firmato il trattato di pace tra Turchia, Grecia e Alleati nel 1923. Il castello è ora un hotel di lusso e un raffinato ristorante. Vicino all'Hôtel de l'Angleterre, di fronte al castello, una lapide ricorda Lord Byron, che scrisse qui The Prisoner of Chillon. Diversi trattati storici furono firmati nei famosi grandi alberghi lungo la costa, incluso l'Accordo di Losanna, dove le potenze europee accettarono di sospendere i pagamenti delle riparazioni della prima guerra mondiale, firmati nell'opulento Palazzo Beau-Rivage nel 1932.

Dal vecchio porto di Losanna a Port d'Ouchy, il lungolago percorre un chilometro a est verso la Torre Haldimand del 1823 e l'attraente Parc Denantou. Lì puoi vedere il padiglione tailandese, un regalo dalla Thailandia; lungo tutto il lungomare si gode di una vista sul lago fino alle Alpi della Savoia. Partendo regolarmente da Place de la Navigation sono le barche che fermano in punti lungo tutto il lago tra Ginevra e Montreux, e attraverso il lago fino alla costa francese.

Indirizzo: Place du Port 2, Lausanne

4. Cattedrale di Notre-Dame

I pellegrini medievali che seguono il Cammino di Santiago a Santiago de Compostela in Spagna sono entrati nella cattedrale attraverso la Porta degli Apostoli del XIII secolo, decorata con sculture in pietra splendidamente dipinte. Dentro, immediatamente a destra, c'è la cappella di San Giacomo, dove pregavano e ricevevano i loro gettoni. Al di là, nel transetto sud, si trova un glorioso rosone con 105 pannelli di bellissime vetrate del XIII secolo. Guarda sotto la finestra per vedere gli originali delle sculture in pietra dalla Porta degli Apostoli, qui conservati. L'interno della cattedrale è magnificamente proporzionato, il suo punto focale è un organo di 6000 tubi. La navata sud ha intagliato stalle del coro dal 1509 e nel coro alcune bancarelle gotiche. Nella cripta, si trovano i resti di una basilica ottocentesca con tombe. La cattedrale del primo gotico, che ora è protestante, è un punto di riferimento con le sue cinque torri che si ergono sopra la città dalla cima della collina. Dalla torre centrale alta 72 metri, un guardiano notturno chiama le ore dalle 22 alle 2, come si è fatto ogni notte per più di sei secoli.

Indirizzo: Place de la Cathédrale 4, Losanna

Cattedrale di Losanna Mappa di Notre Dame Vuoi utilizzare questa mappa sul tuo sito web? Copia e incolla il codice qui sotto:

5. Collection de l'Art Brut

Uno dei principali musei al mondo per l'arte esterna è stato fondato dal contributo dell'artista francese Jean Dubuffet della sua collezione privata di opere di artisti inesperti. Le opere di oltre 1.000 artisti al di fuori della comunità creativa principale costituiscono le collezioni, tra cui dipinti, sculture, maschere e opere ingenue in un'ampia varietà di media. Le mostre cambiano, seguendo vari temi che interpretano l'arte ed esplorano il processo creativo. Le collezioni si trovano nello splendido castello di Beaulieu, nel centro della città.

Indirizzo: 11 av des Bergières, Lausanne

Sito ufficiale: //www.artbrut.ch/en_GB

6. Fondazione Hermitage

Un nuovo arrivato, come i grandi musei d'arte, la Fondation de l'Hermitage Collection è iniziata nel 1984 e da allora è cresciuta con la donazione di alcune importanti collezioni private. Ora più di 650 opere rappresentano artisti di spicco, in particolare pittori impressionisti e post-impressionisti. Artisti rappresentati includono Manet, Cézanne, Degas, Monet, Boudin, Van Gogh, Fantin-Latour, Vuillard e Braque. Il museo espone anche una grande collezione di opere di artisti del XX secolo della regione di Vaud. La fondazione è ospitata in un'elegante casa sul lago circondata da giardini.

Indirizzo: Route du Signal 2, Lausanne

Sito ufficiale: //www.fondation-hermitage.ch/index.php?id=54&L=1

7. Place de la Palud

Sotto la cattedrale, le strade tortuose della città vecchia sono riservate ai pedoni e convergono in Place de la Palud, dove vedrai la più antica fontana di Losanna, con la Giustizia rappresentata sul pilastro centrale. Sui gradini attorno alla fontana, troverai spesso persone sedute mentre attendono l'orologio in alto, che mostra scene animate della storia locale ogni ora dalle 9:00 alle 19:00. Il mercoledì e il sabato mattina, le bancarelle che vendono prodotti agricoli locali riempiono la piazza e le sue strade irradianti. Affacciato sulla piazza è l'Hôtel de Ville, il municipio, costruito nel XV secolo con vetrate del 16 ° secolo e modifiche del 17 ° secolo. Ha arcate a livello del suolo, e sulla facciata ci sono due doccioni in rame a forma di draghi.

8. Escaliers du Marche

Uno dei luoghi più pittoreschi di Losanna è la lunga scalinata coperta che porta appena sopra Place de la Palud alla terrazza di fronte alla porta principale della cattedrale. Costruito nel 13 ° secolo, collegava il mercato in Place de la Palud a quello sopra. Accanto ai gradini e salendo con loro in strati di terrazze è una fila di edifici che risalgono al 16 ° secolo. Se ti arrampichi, puoi interrompere la salita fermandoti allo storico Café le Barbare su una delle terrazze per un caffè o una cioccolata calda.

9. Torre Sauvabelin

Costruita per segnare l'inizio del millennio, la torre Sauvabelin di 35 metri si trova nel mezzo di una foresta su una collina sopra Losanna. Costruito con legno raccolto localmente, principalmente abete Douglas, questa insolita struttura rotonda è riempita da un'ampia scala a chiocciola di 302 gradini, che conduce a un ponte di osservazione in alto sopra le cime degli alberi. Da questo punto di vista, la vista a 360 gradi comprende la città di Losanna, il Lago di Ginevra, le Alpi svizzere e la regione del Giura. La torre è costruita in un parco con un piccolo lago, dove è possibile fare gite in barca, e c'è un parco giochi e un piccolo parco di animali per i bambini. Il parco e la torre sono gratuiti e da marzo a ottobre la torre è aperta fino alle 21:00. È un posto preferito per guardare il tramonto.

Sito ufficiale: //www.tour-de-sauvabelin-lausanne.ch

10. Musee des Beaux Arts (Museo delle Belle Arti)

Il Palais de Rumine del 1906 ospita una collezione d'arte che, seppur modesta, impressiona per la qualità degli artisti francesi rappresentati. Qui troverete opere di Paul Cézanne, Edgar Degas, Auguste Renoir, Pierre Bonnard, Albert Marquet, Henri Matisse e Maurice Utrillo, oltre a una buona collezione di opere grafiche di artisti svizzeri. Nello stesso palazzo ci sono molti altri musei cantonali. Il Museo Archeologico e Storico espone reperti archeologici della zona, tra cui il Neolitico, l'Età del Bronzo e del Ferro e manufatti romani. Il Museo di Storia Naturale e Zoologico mostra animali provenienti da tutto il mondo, alcune delle quali estinte.

Indirizzo: Palais de Rumine, Place de la Riponne 6, Losanna

Sito ufficiale: //www.musees.vd.ch/en/musee-des-beaux-arts

11. Musée de l'Élysée

La cosa affascinante del Musée de l'Élysée è la sua straordinaria varietà e la natura inclusiva delle sue collezioni. Interamente dedicato alla fotografia, il museo raccoglie l'epocale insieme ai momenti banali così come sono stati catturati in un film. Creato da alcuni dei grandi nomi dell'arte e da sconosciuti, le immagini riflettono soggetti locali e mondiali, soggetti precoci e contemporanei, tutti dedicati a mostrare i molti modi in cui le fotografie hanno rappresentato persone, luoghi ed eventi. Il museo racconta anche la storia del medium stesso, in esempi di processi precoci, tra cui ambrotipi, carta dell'albume e Photochrom.

Indirizzo: Avenue de l'Elysée 18, 1006 Losanna

Sito ufficiale: //www.elysee.ch/en

12. Museo romano di Losanna-Vidy

In epoca romana, Vidy, a ovest di Ouchy, lungo la riva del lago, era il porto di Lousonna, un'importante colonia commerciale all'intersezione di rotte del Mediterraneo e del Reno. La città da 1.500 a 2.000 commercianti, pescatori e artigiani prosperò dalla fine del primo secolo fino al quarto, e la loro storia è raccontata al Museo Romano. Qui, vedrai i resti di una residenza benestante, con stanze dipinte, un atrio e lussi come i pavimenti riscaldati. Attraverso reperti basati sui reperti qui rinvenuti - oggetti in bronzo, monete, ceramiche, vetri e utensili domestici - puoi avere un'idea della vita quotidiana in un avamposto romano due millenni fa. Una passeggiata archeologica ti porta tra le rovine dell'antico foro di Lousonna.

Indirizzo: Chemin Bois de Vaux 24, Losanna

13. Flon Quarter

All'estremità opposta dello spettro architettonico, dall'antico insediamento romano sul lago, si trova la nuova zona artistica ultra-contemporanea di Losanna, dove architetti-designer hanno creato edifici che non sono solo del 21 ° secolo, ma sono all'avanguardia nel futurismo. L'ex area di magazzini del XIX secolo è ora un vivace quartiere di edifici drammatici e colorati pieni di negozi, ristoranti, uffici commerciali, gallerie di designer e spazi per artisti. Il suo viale centrale si apre in piazze dove i locali si riuniscono nella bella stagione nei caffè e sulle panchine sotto un gigantesco albero astratto. L'intera area sembra costantemente in vita: in inverno uno spazio aperto diventa una pista di pattinaggio e di notte gli edifici sono drammaticamente illuminati. Come per sottolineare l'approccio dinamico e all'avanguardia del quartiere, nonché la posizione di Losanna come una delle città più verdi d'Europa, la stazione della metropolitana di Flon ha un tetto verde lussureggiante, che si può vedere meglio dalla passerella che collega la stazione al Lausanne Palace Hotel, sopra.

14. Chiesa di San Francesco

Il fulcro del traffico di Losanna è Place Saint-François, dove si trova l'ex chiesa francescana di Saint-François. La chiesa risale al 13 ° e 14 ° secolo; la sua torre fu costruita nel 1523. Assicuratevi di vedere le belle vetrate del coro, che risalgono al 1907. La chiesa era una volta parte di un importante convento francescano, che fu dissolto nella Riforma protestante, a quel tempo l'interno della chiesa è stato spogliato delle sue decorazioni e immagini. Il mercatino di Natale di Losanna si tiene in strada qui.

Dove alloggiare a Losanna per visite turistiche

Le attrazioni di Losanna sono divise tra il centro storico collinare e il lungolago di Ouchy, quindi o qualsiasi altra destinazione è una buona scelta. Le camere dell'hotel sono dotate di carte di transito gratuite che includono la linea della metropolitana più ripida d'Europa, che collega i due quartieri. Chi viaggia con uno Swiss Travel Pass può soggiornare nella vicina Vevey e "fare il pendolare" gratuitamente con le frequenti barche o treni che collegano le città lacustri. Ecco alcuni hotel molto apprezzati a Losanna:

  • Hotel di lusso : In un ambiente da cartolina con vista sul lago e sulle montagne, il Beau-Rivage Palace vanta un centro benessere, una piscina all'aperto, un ristorante con stella Michelin e interni in stile Belle Epoca. Altrettanto grandioso, nella parte alta della città, con vista sul lago e sulle montagne e una facile passeggiata per il vivace quartiere artistico Flon o il suggestivo centro storico, il Lausanne Palace & Spa dispone di ampie camere con balcone e uno dei migliori ristoranti d'Europa. In un castello sul lago ben restaurato presso lo sbarco dei piroscafi e vicino al Museo Olimpico, Le Chateau d'Ouchy dispone di camere ben progettate e di un ristorante eccezionale.
  • Hotel di media categoria: uno degli hotel più lussuosi della Svizzera, ma senza il cartellino del prezzo di Losanna, il Grand Hotel du Lac, a Vevey, vanta un magnifico paesaggio lacustre con vista sulle montagne, un servizio impeccabile, ristoranti stellati Michelin e sontuose camere con balcone. Caratterizzato da una piscina e dall'eleganza sobria di una villa sul lago, l'Angleterre & Residence Hotel di Ouchy si trova a pochi passi dalla metropolitana e dal molo dei vaporetti. Appena sotto la stazione ferroviaria sulla linea della metropolitana dal lago, Agora Swiss Night è sormontata da una sala colazioni a cupola di vetro con vista panoramica.
  • Hotel economici: Vicino al Musee de l'Art Brut, ai margini della città vecchia e del quartiere dello shopping, l'ibis Lausanne Centre offre un facile accesso in autobus alla stazione ferroviaria. Nelle vicinanze e a pochi passi dalla cattedrale e dal museo d'arte, l'Hotel du Marche offre un parcheggio gratuito. Appena sopra la stazione ferroviaria e facilmente raggiungibile a piedi da Flon e da Place de la Palud, il boutique Hotel Elite offre un parcheggio gratuito e ottime colazioni.

Escursioni giornaliere da Losanna

Château de Chillon

Risalendo direttamente al di fuori del lago di Montreux, Chateau de Chillon risale al IX secolo, ed è l'ambientazione di Byron The Prisoner of Chillon, basato su una storia vera. La roccaforte dei Conti e dei Duchi di Savoia comandò la strada dalla Borgogna sulle Alpi in Italia, e fu data la sua forma attuale nel 13 ° secolo. Le parti più antiche, che vedrete sul percorso ben organizzato e ben segnalato attraverso gli oltre 20 edifici del castello, sono il mastio e la Torre del Duca, che sono collegati da un muro interno, gli alloggi e la piazza torre sopra l'ingresso. Solo i resti della cripta della cappella di San Pantaleone del X secolo, contenente uno dei primi altari cristiani della regione. Nelle volte sotterranee, massicce colonne e volte gotiche sono scavate nella roccia, e qui vedrai l'anello di ferro che frenava François de Bonivard, il famoso prigioniero del Duca di Savoia.

L'intero complesso è interessante e ben interpretato da segnaletica e guide in costume, ma soprattutto da segnalare la grande cucina, la sala banchetti, l'adiacente sala bernese decorata con motivi floreali e la splendida sala araldica. Nella vecchia torre ci sono gli appartamenti del Duca, dove si possono vedere le tracce della ricca decorazione del 13 ° e 14 ° secolo con uccelli e fiori. La volta della cappella di San Giorgio è completamente decorata con figure e viticci. La Sala Grande del Conte presenta un soffitto a cassettoni del XV secolo e quattro finestre con quadrifogli sopra due archi gotici del XIII secolo.

Indirizzo: Avenue de Chillon 21, Veytaux

Sito ufficiale: www.chillon.ch

Mappa Château de Chillon Vuoi utilizzare questa mappa sul tuo sito web? Copia e incolla il codice qui sotto:

Vevey

Vevey si trova sulla riva del Lago di Ginevra, al di sotto del Mont Pèlerin e dei Plèiades, con una superficie di 1.364 metri, e nel 1800 divenne una destinazione importante per i turisti benestanti. I suoi edifici sono una miscela armoniosa di epoca medievale, del XIX secolo e Belle, e il suo lungomare è ancora fiancheggiato da eleganti alberghi. Primo fra tutti è lo splendido Hotel du Lac, ambientato per il romanzo pluripremiato Booker di quel nome, che è stato scritto lì. La Grand Place, una piazza del mercato insolitamente grande, è la scena di un mercato di prodotti locali, fiori e manufatti il ​​martedì e il sabato mattina. Vicino al monumento al residente locale, Charlie Chaplin è l'eccezionale Alimentarium, un affascinante museo interattivo sulla storia del cibo. Le sue esibizioni vivaci esplorano la storia della cucina, esaminano le fonti alimentari e la produzione, considerano i sapori e ciò che rende appetibili i cibi e mostrano alcune eccentriche collezioni legate al cibo.

Indirizzo: Quai Perdonnet 25, Vevey

Ferrovia di Rochers-de-Naye

Da Montreux, si può prendere la ferrovia Glion-Rochers-de-Naye, una ferrovia a cremagliera azionata elettricamente fino alla cima della montagna dei Rochers de Naye. La linea opera attraverso il villaggio di Glion, sulla montagna sopra Montreux, dove si collega con la funicolare Territet-Glion, che inizia vicino a Chateau Chillon . In vetta, insieme a panorami mozzafiato e sci in inverno, ci sono precipizi giardini alpini pieni di fiori rari e una casa delle marmotte dove è possibile osservare e conoscere questi mammiferi alpini. Sopra la stazione di Glion si trova l'opulento Hotel Victoria con un ristorante sulla sua terrazza a forma di vite alta sul lago. È possibile collegarsi alla ferrovia Rochers-de-Naye attraverso il GoldenPass, una serie di linee ferroviarie tra Berna e il Lago di Ginevra che riportano l'eleganza del 19 ° secolo dei viaggi in treno.

 

Lascia Il Tuo Commento